Area agricoltura sociale

Coinvolgere persone disoccupate e giovani in cerca di occupazione e/o giovani cosiddetti NEET (che non studiano, non lavorano e/o hanno smesso di cercarlo) in progetti di agricoltura, orti collettivi e raccolta. L’idea è di puntare sull’autoproduzione e sull’occupabilità.

Area turismo sociale

Coinvolgere persone disoccupate e giovani in cerca di occupazione e/o giovani NEET in progetti di turismo sociale, in particolare rivolto a famiglie e a nuove modalità di turismo rispettoso dell’ambiente e delle attività locali. L’idea è di puntare su ruoli lavorativi vari: guide turistiche storiche, ambientali; referente per vitto; referente per alloggio; accompagnatore turistico; guida culturale.

Area inserimenti lavorativi e laboratori professionalizzanti

Coinvolgere persone disoccupate e giovani in cerca di occupazione e/o giovani NEET in laboratori formativi sia su professioni antiche (es. artigianato, falegnameria, agricoltura…) sia innovative (es. professioni informatiche, tecnologiche). L’idea è di lavorare con progetti di co-working (condivisione ambiente di lavoro tra professionisti), laboratori formativi e stage lavorativi in realtà del territorio. In quest’area saranno coinvolti, attraverso una presenza attiva negli spazi della Villa, anche i servizi pubblici di sostegno al lavoro: SILAS e Centro per l’Impiego.

Area laboratori stabili

Coinvolgere persone disoccupate e giovani in cerca di occupazione e/o giovani NEET in progetti di turismo sociale, in particolare rivolto a famiglie e a nuove modalità di turismo rispettoso dell’ambiente e delle attività locali. L’idea è di puntare su ruoli lavorativi vari: guide turistiche storiche, ambientali; referente per vitto; referente per alloggio; accompagnatore turistico; guida culturale.